Subdolamente no!

stiffoni.jpgCome molti sapranno il Ministro dello Sviluppo Paolo Romani ha recentemente proposto di collegare il canone RAI alla fornitura di energia elettrica, obbligando chi abbia un contratto di fornitura elettrica a pagare il canone tv, tranne esibizione di una prova del non possesso di un apparecchio televisivo. Il ragionamento che guida questo provvedimento pare essere: “Se uno ha l’elettricità deve avere per forza la televisione”. Sono sicuro che tra i pochi lettori di questo blog c’è chi potrebbe smentire questa affermazione facilmente, ma il fatto che un ministro del governo in carica dica una fesseria è normale, casomai sarebbe una notizia se dicesse una cosa intelligente.
Quello che ha colpito la mia immaginazione è invece il commento del senatore leghista Stiffoni che, pur facendo parte della maggioranza, ha stigmatizzato la proposta dichiarando: “fregare tutti gli italiani così subdolamente è veramente vergognoso“. Forse il senatore Stiffoni non è molto attento a come si esprime, ma l’idea per la quale fregare gli italiani sia vergognoso se fatto subdolamente, mi suggerisce la possibilità che per lo stesso esponente del Carroccio farlo apertamente sia invece accettabile, il che mi spiega molte cose dell’operato del suo partito.

26 Novembre 2010

Non ci sono ancora commenti ma sicuramente tu avrai qualcosa da dire...

Dì la tua

terremoto centro Italia

Ultimi interventi

Archivi

Categorie

Pagine varie

I miei posti preferiti

I miei blog preferiti

Feed su RSS

Meta

Technorati

FB NetworkedBlogs