Canada day

Banff (Alberta) è il Canada come te lo aspetti: casette in legno colorate, tetti spioventi, molto verde, lucette ovunque (questo anche perché il Primo Luglio è la festa nazionale). In definitiva un’atmosfera da città di montagna ma con quel tanto di informalismo tipico del Nord America.
La festa nazionale da queste parti è un grande evento: concerti, parata coloratissima, fuochi d’artificio alla sera. In giro si vede di tutto: gente vestita da capo a piedi di bianco e rosso o travestita da foglia d’acero o da alce, come da noi succede solo quando la Nazionale vince i mondiali. Certo, sarebbe bello se anche in Italia ci fosse una festa nazionale che tutti sentissero come propria e alla quale tutti partecipassero con questo trasporto. Da noi purtroppo ci accorgiamo che si celebra una festa nazionale solo perché c’è il ponte, c’è il discorso del Presidente della Repubblica e ci sono le immancabili polemiche sul fatto che la festa della Repubblica non è la festa dei monarchici, la festa della Liberazione non è la festa dei fascisti, il Natale non è la festa degli atei ed altre amenità simili. Diversamente il momento di vera unità noi preferiamo viverlo in occasione della festa del nostro rispettivo santo patrono, tanto per non rischiare di perdere le nostre radici campanilistiche e sentirci un po’ troppo italiani.

1 Luglio 2008

Non ci sono ancora commenti ma sicuramente tu avrai qualcosa da dire...

Dì la tua

terremoto centro Italia

Ultimi interventi

Archivi

Categorie

Pagine varie

I miei posti preferiti

I miei blog preferiti

Feed su RSS

Meta

Technorati

FB NetworkedBlogs