Golden

Golden è una piccola cittadina della regione di Kootenay ai piedi delle Montagne Rocciose. Ha come principale attrattiva un ponte pedonale in legno costruito pochi anni fa. C’è la zona lungo l’highway, fatta di motel e drugstore fatti come quelli dei film dei fratelli Cohen, e c’è la zona residenziale con tante villette contornate dal classico vialetto pedonale che corre lungo la strada, circondato a destra e sinistra da una distesa di erbetta ben tagliata. Visto che nei film non si sentono gli odori, mi resta il dubbio se nei drugstore dei fratelli Cohen ci sia lo stesso odore nauseabondo dei drugstore di Golden. Alla sera ci sono un paio di posti da dove proviene musica ad alto volume, in uno dei quali si gioca anche a biliardo. Nonostante le dimensioni ridotte della città ho visto chiese di almeno quattro diverse confessioni religiose, a dimostrazione di quanto multiculturale sia il paese.
A Golden può anche capitare di scoprire che la cameriera canadese del ristorante dove mangi parla un ottimo romanesco e quando gli dico che sono juventino replica con un significativo “mortacci…”.
Insomma Golden non è propriamente un posto indimenticabile ma queste due parole le valeva.

27 Giugno 2008

Un solo commento. a 'Golden'

Iscriviti con RSS or TrackBack ai commenti a 'Golden'.

  1. bruno afferma:

    Certo che gli Juventini hanno pessima fama ovunque. Non che sia meritata, eh!

:: Trackbacks/Pingbacks ::

Nessun Trackbacks/Pingbacks

Dì la tua

terremoto centro Italia

Ultimi interventi

Archivi

Categorie

Pagine varie

I miei posti preferiti

I miei blog preferiti

Feed su RSS

Meta

Technorati

FB NetworkedBlogs