Primo contatto con il Canada

Per chi giunge in aereo a Vancouver il Canada offre un benvenuto splendido. Vedere le montagne innevate ergersi altissime a picco sul mare è uno spettacolo che trasmette emozioni straordinarie.
Lo sbarco a terra non riserva invece molte sorprese. Il Canada sembra una versione un po’ più simpatica e dimessa degli Stati Uniti, forse soprattutto perché i poliziotti non ti guardano con aria sospettosa per il solo fatto che respiri
Vancouver è invece la città americana come ti immagini una città americana dall’Alaska alla Terra del Fuoco. Da una parte c’è il centro direzionale con grattacieli splendidi, parchi e giardini sul bordo del mare, locali alla moda, fioriere appese ai lampioni. Dall’altra parte trovi vie che ti danno l’impressione di esser finito in una puntata di Starsky e Hutch: percorri il marciapiede e vedi solo una fila ininterrotta di poveracci, prostitute, protettori, spacciatori e quant’altro. Chi pensa che da noi ci sia l’emergenza sicurezza dovrebbe farsi un giro da queste parti. La cosa sconcertante è che i due luoghi distano poche centinaia di metri.

24 Giugno 2008

Non ci sono ancora commenti ma sicuramente tu avrai qualcosa da dire...

Dì la tua

Emergenza Covid-19

Ultimi interventi

Archivi

Categorie

Pagine varie

I miei posti preferiti

I miei blog preferiti

Feed su RSS

Meta

Technorati

FB NetworkedBlogs