Un bell’addio

diego-ribas-da-cunha.jpgDiego, l’unico giocatore dell’attuale rosa della Juve, tolto il vetusto Capitano, che assicurava un certo di livello di qualità e quindi il ritorno della Juve ai livelli che le competono, pare in vista di cessione. Alla partita di Europa League, che domani deciderà della possibilità della Juve di partecipare alla competizione, non è stato nemmeno convocato.
Ironia del destino, ieri, durante la partita amichevole tradizionale di Villar Perosa, ha segnato, poco prima della sua uscita dal campo, un gol da cineteca, gol che sarà probabilmente quello dell’addio.
Aspetterò la prossima settimana per scrivere cosa penso di questa campagna acquisti e di come la dirigenza l’ha condotta, perché spero ancora che ci siano misteri che saranno svelati solo negli ultimi giorni di mercato e che trasformeranno mosse apparentemente demenziali in geniali. Per il momento mi accontento di dare l’addio ad un grandissimo giocatore che avrebbe potuto fare le fortune della Juve, ma che è stato prigioniero dell’incapacità di gestirlo dimostrata dalla società, sia nella vecchia che nella nuova versione.

25 Agosto 2010

Non ci sono ancora commenti ma sicuramente tu avrai qualcosa da dire...

Dì la tua

terremoto centro Italia

Ultimi interventi

Archivi

Categorie

Pagine varie

I miei posti preferiti

I miei blog preferiti

Feed su RSS

Meta

Technorati

FB NetworkedBlogs