Ministri sfaccendati

Quando uno pensa al mestiere di ministro pensa ad un lavoro impegnativo, sempre di qua e di là. Riunioni di gabinetto, presentazioni, conferenze, viaggi in ogni parte del mondo. Non un momento libero, verrebbe da pensare, non ti immagineresti mai un ministro a fare zapping davanti alla tv con la copertina sulle ginocchia, arrabbiandosi con gli ospiti dei talkshow delle tv private. Il Ministro La Russa ha deciso di sfatare questa visione, evidentemente errata, e vinto dalla noia ha pensato di chiamare la tv privata Antenna 3 per aggredire verbalmente il giornalista di fede juventina Massimo Zampini, reo di averlo criticato per aver difeso Mourinho in occasione del famoso gesto delle manette.
La Russa si è lanciato in uno sproloquio in verità poco comprensibile al termine del quale ha dato a Zampini dell’idiota. Non contento ha poi affermato che “non si faceva dare lezioni di moralità da uno juventino” facendo andare su tutte le furie tutti i tifosi juventini d’Italia che da giorni lo dileggiano sui forum.
Non sono mai stato Ministro della Difesa e non so quanto tempo libero lasci questa attività o quanto ti riempia le serate, ma ho l’impressione che se fossi un militare in Afghanistan non mi farebbe piacere sapere che il mio capo passa le serate a fare zapping tra le tv private e ad insultare giornalisti sportivi.

7 Maggio 2010

Non ci sono ancora commenti ma sicuramente tu avrai qualcosa da dire...

Dì la tua

terremoto centro Italia

Ultimi interventi

Archivi

Categorie

Pagine varie

I miei posti preferiti

I miei blog preferiti

Feed su RSS

Meta

Technorati

FB NetworkedBlogs