E se non fosse così sbagliato?

Nelle scorse settimane uno degli argomenti principe di giornali è tv è stato la serrata dei talk show politici che ha portato ad una protesta che ha sorprendentemente unito Michele Santoro e Bruno Vespa fino alla trasmissione clandestina di Annozero di domani sera. La cosa era in realtà nata dalla decisione della Commissione di Vigilanza della RAI che aveva stabilito che anche nei talkshow politici le diverse liste avrebbero dovuto essere presenti in parti uguali, la decisione poi è stata estesa dall’Agcom alle tv private fino al pronunciamento contrario del TAR. Ovviamente la cosa avrebbe stravolto le modalità di funzionamento dei talkshow di qualunque orientamento, da Annozero a Portaporta e questo ha portato alla chiusura temporanea di tali trasmissioni. Non ci vuole un’intelligenza sopraffina per ipotizzare che la decisione sia stata strumentale alla sospensione delle trasmissioni sgradite e che, lasciando il terreno della comunicazione politica a Telegiornali ed alle private, la maggioranza che controlla la RAI abbia cercato di trarne vantaggio.
Tuttavia ho dei seri dubbi che sia, in linea di principio, sbagliato che la comunicazione politica venga distribuita in modo equo tra le varie liste candidate. Ottemperare a tutti gli obblighi di legge per presentare una lista alle elezioni è abbastanza complesso da pensare che ci riesce abbia diritto ad aver il suo spazio a confrontarsi con gli altri candidati in condizioni di parità. Se così non fosse la rappresentanza politica smette di essere un sistema per riportare le istanze e i diritti dei cittadini e diventa una festa ad inviti.
Al riguardo ho trovato interessante il video di Vittorio Bertola circa la richiesta insoddisfatta del Movimento Cinque Stelle di avere un confronto con i candidati che vanno per la maggiore alla Presidenza del Piemonte, Mercedes Bresso e Roberto Coto (…pardon Cota). E’ giusto che di fronte alla richiesta di confronto di chi si è legittimamente e legalmente presentanto alle elezioni si risponda come hanno fatto i due più accreditati candidati alla Presidenza regionale?

24 Marzo 2010

Non ci sono ancora commenti ma sicuramente tu avrai qualcosa da dire...

Dì la tua

terremoto centro Italia

Ultimi interventi

Archivi

Categorie

Pagine varie

I miei posti preferiti

I miei blog preferiti

Feed su RSS

Meta

Technorati

FB NetworkedBlogs