Un intellettuale

Da quando la destra italiana si è raccolta attorno ai poli berlusconiano e postmissino un tarlo ha sempre roso i suoi esponenti. La schiacciante prevalenza della sinistra all’interno del mondo della cultura è un fatto che rimane a costoro decisamente indigesto: attori, cantanti, scrittori sono quasi regolarmente di simpatie più o meno marcate per la sinistra. La componente solidaristica e quella progessista si fondono in un comune disprezzo per il modello che Berlusconi incarna. Dopo lunga ricerca è al fine emerso, quale massimo esponente artistico della cultura di destra, Luca Barbareschi.
Non è un granché in realtà: prima della svolta politica era un attore di secondo piano ma, a forza di spintarelle, compresa una candidatura ed elezione in Parlamento, di cui l’attore si ben guardato dal frequentare gli scranni, Barbareschi si è guadagnato ruoli in una discreta lista di produzioni televisive ma soprattutto uno show in prima serata su La7, pur con ascolti da notte fonda, dal titolo Barbareschi Sciock. Visto che se il talento non lo si ha lo si può sempre copiare, Barbareschi ha pensato bene di prelevare un po’ di battute per il suo show dal blog satirico Spinoza.it, sottoposto a licenza Commons Creative, senza evidentemente dare troppa importanza a quelle strane scritte poste in fondo alla pagina. Gli autori del blog hanno pensato bene di rendere la cosa pubblica e Barbareschi ha reagito allo sputtanamento in modo ancor più goffo. In particolare ho trovato impagabile la frase: «È buffo che Internet possa prendersi il diritto di saccheggiare contenuti qua e là e se invece io porto Internet su un mezzo generalista come la Tv mi si rinfacci il diritto d’autore». Di corbellerie ne ho sentite a proposito della Rete ma la antropomorfizzazione di Internet mi mancava ancora. Probabilmente, a forza di sentir parlare di Internet, Barbareschi ha iniziato a pensare che Internet sia una persona in carne e ossa, o magari un essere informe, con molte mani, molti piedi, perfino diverse proboscidi. E’ bello pensare a come deve essere il mondo visto attraverso la mente semplice di questo personaggio. E’ meno bello pensare che questo è considerato un intellettuale…

31 Gennaio 2010

Non ci sono ancora commenti ma sicuramente tu avrai qualcosa da dire...

Dì la tua

terremoto centro Italia

Ultimi interventi

Archivi

Categorie

Pagine varie

I miei posti preferiti

I miei blog preferiti

Feed su RSS

Meta

Technorati

FB NetworkedBlogs