Galaxiastore e la mia nuova macchina fotografica

A Natale ho deciso di regalarmi una nuova macchina fotografica, visto che la mia Nikon Coolpix 4300 comincia ad accusare i segni del tempo che passa. Dopo una lunga esitazione tra una compatta ed una reflex ho alla fine scelto una soluzione di compromesso rappresentata da una bridge (o prosumer che dir si voglia), ovvero una macchina con un’ottica di livello reflex ma con un obiettivo fisso, il che rappresenta un ragionevole compromesso in termini di peso e ingombro tra le due categorie. Mantendendomi fedele a Nikon ho scelto una Coolpix P90.
L’offerta online più valida per l’oggetto in questione mi pareva quella di un rivenditore chiamato Galaxia store che mi proponeva macchina, card e custodia in un kit unico. Dopo una lunga attesa di un paio di settimane mi arrivava infine la macchina. Non l’ho ancora utilizzata così a fondo da poter dare un parere, ma la brutta sorpresa è stata costituita dalla custodia che purtroppo era di dimensione sbagliata, troppo piccola per contenere la macchina. Non c’è nemmeno bisogno di dire che Galaxia mi ha proposto di rimborsarmi il costo presunto (presunto perché contenuto in un kit unico quindi sotto il prezzo di mercato) facendomi però pagare le spese di spedizione. Inutile dire che farò loro pubblicità…

dscn2971.JPG dscn2972.JPG
25 Gennaio 2010

Un solo commento. a 'Galaxiastore e la mia nuova macchina fotografica'

Iscriviti con RSS or TrackBack ai commenti a 'Galaxiastore e la mia nuova macchina fotografica'.

  1. Marcello Cavagna afferma:

    Informazione per chi non vuole guardare solo al prezzo.
    Ho acquistato da Galaxia il 17/05/12 corpo macchina Canon 60D e obiettivo Sigma AF 18-200 3.5-6.3 II DC OS HSM.
    Il Sigma inizia presto ad aver problemi: dopo la messa a fuoco ci sono degli spostamenti laterali dell’immagine, a scatti, per la foto bisogna attendere che tali movimenti cessino. Dopo una serie di mail, il 26/10/2012 l’obiettivo è all’assistenza Zoom Service di Bologna, riparatore indicato da Galaxia. Dopo un’estenuante scambio di mail con Galaxia (Zoom Service non risponde MAI nè al telefono né alle mail) per riavere l’obiettivo, finalmente questo mi ritorna il 12/12/2012, dopo 45 giorni. Solo che il difetto non è scomparso, nonostante il laboratorio dichiari la sostituzione del gruppo ottico e dell’ OS, ma è notevolmente peggiorato rendendo impossibile fotografare in modo almeno decente.
    Il 2/01/2013 consegno l’obiettivo in sede Galaxia perchè lo inoltrino all’assistenza.
    Ad oggi, l’unica risposta che ricevo da Galaxia è che hanno sollecitato il laboratorio. E sono trascorsi altri 45 giorni.
    Dalle mail intercorse è chiara la loro unica preoccupazione di rivalersi economicamente sul laboratorio per la riparazione mal eseguita; immagino che il laboratorio risponda picche.
    Nessun rispetto per i diritti del cliente.
    Ho richiesto con raccomandata la risoluzione del contratto per difetto di conformità, con restituzione dell’importo pagato per il Sigma.
    Un consiglio per chi vuole acquistare da Galaxia, a parte lo sconsigliare vivamente qualsiasi acquisto: richiedete chiaramente che la garanzia rilasciata sia quella regolare dell’importatore italiano, per poter poi usufruire dei centri assistenza ufficiali, senza dubbio più professionali, competenti e veloci di una qualsiasi Zoom Service.

:: Trackbacks/Pingbacks ::

Nessun Trackbacks/Pingbacks

Dì la tua

terremoto centro Italia

Ultimi interventi

Archivi

Categorie

Pagine varie

I miei posti preferiti

I miei blog preferiti

Feed su RSS

Meta

Technorati

FB NetworkedBlogs