Lo strano caso del Dr. Spataro e Mr. Hyde

Nell’Italia di oggi si aggira uno strano magistrato, Pubblico Ministero della Procura di Milano. Si chiama Armando Spataro ed ha quasi 35 anni di militanza nella magistratura italiana. Ha indagato negli anni ‘80 sul terrorismo rosso, portando alla condanna di molti esponenti di quell’ala ed in particolare di Cesare Battisti, condannato all’ergastolo per 4 omicidi compiuti sul finire degli anni 70. Quando recentemente il Brasile ha negato la richiesta di estradizione del terrorista in Italia motivandola con il rischio che vi fosse una persecuzione ai danni del Battisti, gli esponenti della nostra maggioranza di governo si sono levati in un unico coro di condanna considerando questa decisione un’offesa al sistema giudiziario italiano imparziale e garantista. Sì dà però il caso che improvvisamente lo stesso Armando Spataro negli anni ‘90 abbandona le inchieste sul terrorismo ed entra a far parte del pool di Mani Pulite, iniziando ad indagare su varie società operanti su Milano tra le quali anche Mediaset ed ecco che improvvisamente sveste i panni del giudice garantista ed imparziale e diventa una toga rossa, un giudice eversivo e politicizzato, un cancro delle istituzioni: una trasformazione degna di “Dr Jekyll e Mr Hyde“.
Il dramma del ben noto romanzo di Stevenson rivive nel Dottor Spataro con particolare forza in questi giorni in cui la sua personalità scissa è salita agli onori della cronaca due volte: prima allorché il Parlamento lo ha indirettamente applaudito dopo che i giudici brasiliani hanno infine accordato l’estradizione a Battisti avendo riconosciuto che forse Battisti non è un perseguitato, poi allorché la maggioranza di governo lo ha coperto di insulti ed improperi per essersi espresso negativamente sul terrificante ddl sul processo breve, con la terribile aggravante, come registrava questa mattina sull’Unità Concita De Gregorio, di averlo fatto in televisione.
Insomma alla fine la domanda è la solita: è proprio solo il magistrato milanese a soffrire di uno sdoppiamento di personalità che lo porta a trasformarsi, a seconda dell’argomento di cui si occupa, da imparziale garantista a subdolo Torquemada della giustizia italiana? O forse è l’opinione pubblica italiana che accetta passivamente che gli si dica che il giorno prima il tale è un eroe ed il giorno dopo un mascalzone con la stessa apatica e stolida indifferenza?

24 Novembre 2009

Un solo commento. a 'Lo strano caso del Dr. Spataro e Mr. Hyde'

Iscriviti con RSS or TrackBack ai commenti a 'Lo strano caso del Dr. Spataro e Mr. Hyde'.

:: Trackbacks/Pingbacks ::

  1. Pingback di Notizie dai blog su Effetti dell'alcool sul comportamento: Dr Jekyll e Mr Hyde - on Marzo 22nd, 2010 at 11:15

Dì la tua

terremoto centro Italia

Ultimi interventi

Archivi

Categorie

Pagine varie

I miei posti preferiti

I miei blog preferiti

Feed su RSS

Meta

Technorati

FB NetworkedBlogs