Onore, rispetto e Juve battono Papi

Tra le tante meschine vicende di questi tempi quella dello speciale di Porta a Porta di Martedì sera si erge come punto più basso. Si sono riuniti intorno al caso, tutti in una volta sola, gli ingredienti preferiti dalla classe politica corrotta che Berlusconi rappresenta al meglio: l’occupazione del servizio pubblico (la maratona di tre ore), l’inganno (presentando falsamente la serata come celebrazione per la ricostruzione del terremoto), lo zittire voci sgradite (l’annullamento della puntata di Ballarò), il presentatore baciamanista, il contradditorio morbido, le proteste inascoltate dell’opposizione. Insomma come un bambino tra i suoi giocattoli.
Per una volta però è mancato un elemento che era quasi dato per scontato: il pubblico. I dati Auditel ci dicono che la trasmissione è stato un flop di ascolti: l’ha battuta nettamente la fiction “Onore e Rispetto” con Gabriel Garko e anche l’ispettore Coliandro l’ha incalzata. RAI 1 ha rischiato addirittura di essere sopravanzata da Sky che con Juve e Milan in Coppa Campioni ha fatto il pienone. Il titolo della fiction di Canale 5 “Onore e rispetto” tra l’altro deve esser stato un ulteriore colpo basso, dato il richiamo a un paio di quelli che si definivano un tempo valori e che il Premier credeva di avere finalmente cancellato dalle abitudini degli italiani.
Questo fiasco di audience sì che deve essere bruciato al Presidente del Consiglio. Ha sempre concepito il pubblico come una vasca nel quale, da una parte versi la propaganda, dall’altra esce il consenso. E’ vero che per aumentare la portata della propaganda bisogna farsi qualche nemico, ma alla fine chi se ne importa?
Ed invece anche la propaganda ha un troppopieno, anche il più instupidito dei telespettatori alla fine non ne può più di sentire i deliri di Papi su menzogne e catto-comunisti e preferisce vedere Amauri o Gabriel Garko piuttosto che il suo faccione rifatto. Alla fine la soluzione potrebbe essere la stessa usata da Tarantini: pagare il pubblico per guardarlo. Basteranno i suoi capitali? Chissà…

P.S. A proposito di occupazione di servizio pubblico anche Brunetta non scherza

16 Settembre 2009

Non ci sono ancora commenti ma sicuramente tu avrai qualcosa da dire...

Dì la tua

terremoto centro Italia

Ultimi interventi

Archivi

Categorie

Pagine varie

I miei posti preferiti

I miei blog preferiti

Feed su RSS

Meta

Technorati

FB NetworkedBlogs