Grazie Elio

Ecco, ho trovato un episodio positivo ed incoraggiante. Non è molto, certo, ma mi ha fatto molto piacere scoprire che durante il concerto del Primo Maggio a Roma, Elio e le Storie Tese hanno fatto ritorno ad un vecchio tema mai dimenticato: Ciarrapico.
Il Primo Maggio del 1991 Elio e Le Storie Tese salivano sul palco del concertone romano da complesso ancora poco conosciuto al grande pubblico. Prendendo in contropiede la regia RAI si esibivano in uno storico “Ti amo Ciarrapico” in cui elencavano le disavventure giudiziarie di una serie di politici italiani tra cui il personaggio in questione, allora alla ribalta per avere appena acquistato la Roma Calcio. A distanza di diciassette anni ed in occasione della sua elezione in Senato, all’imprenditore ciociaro è stata dedicata da Elio dallo stesso palco un’altra canzone: “Il bancarottiere di Siviglia”. Tanto per ricordare che nel frattempo la sequela di suoi guai con la giustizia non si è certo interrotta e questo non ha dissuaso la sua coalizione a candidarlo e farlo eleggere, e soprattutto non ha dissuaso la maggioranza degli italiani dal votare per tale coalizione.
Certo è triste pensare che sono passati diciassette anni e non è cambiato praticamente nulla nel nostro Paese, ma è pur sempre positivo che ci sia qualcuno che ce lo ricorda.

6 Maggio 2008

2 commenti a 'Grazie Elio'

Iscriviti con RSS or TrackBack ai commenti a 'Grazie Elio'.

  1. D# AKA BlindWolf afferma:

    All’epoca la diretta della canzone fu interrotta pretestuosamente (al suo posto un’imperdibile intervista di Vincenzo Mollica a Ricky Gianco), quest’anno sono state prese iniziative simili?

  2. Albi afferma:

    In effetti non mi pare che ci siano state censure. Questo mi fa venire in mente quello che diceva qualche settimana fa Travaglio ad Annozero: “Quando nel 2001 andai in televisione a parlare di Mangano successe un casino. Adesso è Dell’Utri stesso che ha tirato fuori l’argomento Mangano per dire che è un eroe.”. Ecco qualcosa che forse è cambiato in questi diciassette anni: l’azzeramento del nostro senso critico.
    Probabilmente oggi, dando a Ciarrapico del bancarottiere, Elio gli ha fatto pure pubblicità…

:: Trackbacks/Pingbacks ::

Nessun Trackbacks/Pingbacks

Dì la tua

terremoto centro Italia

Ultimi interventi

Archivi

Categorie

Pagine varie

I miei posti preferiti

I miei blog preferiti

Feed su RSS

Meta

Technorati

FB NetworkedBlogs