Inaugurazioni provvisorie

Un paio di mesi fa in gran pompa è stato riaperto il Teatro Carignano nella sua versione riveduta e corretta. Era già stato annunciato ampiamente che il teatro avrebbe abbandonato la tradizionale bussola in legno, alla quale i torinesi si erano abituati ma che non faceva parte dell’impianto originale, per tornare all’antico con una semplice vetrata di ingresso. Non tutti però prevedevano che il profilo ligneo caratteristico di quella parte della Piazza sarebbe stato interrotto da un fascione in alluminio che sormonta la porta di ingresso. Personalmente non sono di quelli che rifiutano ogni innovazione architettonica e sono tra i pochi torinesi al quale il nuovo Piazzale Valdo Fusi non dispiace, ma il fascione in alluminio l’ho trovato francamente del tutto fuori posto.
02042009.jpg

Un sospiro di sollievo è venuto però negli ultimi giorni dalle dichiarazioni dell’assessore Alfieri che ha rassicurato sul fatto che il fascione della discordia sarà rimosso e sarà sostituito con una copertura di tipo diverso, pare bronzea. Tuttavia, per quanto qualunque cosa sia meglio del fascione in alluminio, mi sento piuttosto scettico anche sulla possibilità che il bronzo si armonizzi perfettamente con la struttura lignea delle altre porte-finestre.
Sicuramente rimane forte il dubbio sul motivo per il quale una soluzione, pur provvisoria, ma comunque del tutto eterogenea allo stile di quel lato della Piazza, sia stata intrapresa con tanta leggerezza da progettisti ed impresa costruttrice. Qualche volta ho l’impressione che personaggi coinvolti in simili imprese si divertano in realtà a stuzzicare il pubblico con soluzioni orribili o comunque decisamente discutibili, purché si parli di quanto realizzato, purché la loro opera non passi inosservata. Purtroppo tutto questo finisce spesso per andare soprattutto a danno della qualità architettonica delle nostre città. Restiamo a questo punto tutti in attesa della soluzione finale, ammesso che la prossima versione sia quella finale, nella speranza di non ritrovarci di fronte all’ennesimo pugno in un occhio.

16 Aprile 2009

Un solo commento. a 'Inaugurazioni provvisorie'

Iscriviti con RSS or TrackBack ai commenti a 'Inaugurazioni provvisorie'.

  1. Andrea afferma:

    Condivido appieno, sono rimasto scioccato appena visto il nuovo ingresso. Ma al legno nessuno ci ha pensato?

:: Trackbacks/Pingbacks ::

Nessun Trackbacks/Pingbacks

Dì la tua

terremoto centro Italia

Ultimi interventi

Archivi

Categorie

Pagine varie

I miei posti preferiti

I miei blog preferiti

Feed su RSS

Meta

Technorati

FB NetworkedBlogs