La Nazionale perduta

Era il 15 Novembre del 2000 e la Nazionale italiana di Calcio scendeva in campo al Delle Alpi di Torino contro l’Inghilterra. Si giocava sotto una pioggia battente ed in porta alla nostra squadra si stagliava già un certo Gigi Buffon. All’epoca per il portiere biancoenero Torino era ancora terra straniera, ma, come a preannunciare la gloria futura, anche quella sera Gigi parava tutto e salvava il successo azzurro, propiziato da un gol realizzato da Rino Gattuso con un tiro da lontano. Vi chiederete cosa ci sia di particolare in questo incontro, perché ho deciso di rievocarlo… Ebbene quella è l’ultima partita che la nazionale di calcio ha giocato a Torino. Da allora la Nazionale ha giocato in Italia 39 volte, delle quali 4 volte a Milano e Palermo, 3 volte a Genova, 2 volte a Firenze, Lecce, Napoli, Roma, Parma e Trieste, 1 volta ad Ancona, Bari, Bergamo, Campobasso, Catania, Livorno, Messina, Modena, Padova, Perugia, Pescara, Piacenza, Reggio Calabria, Siena, Udine. Mai più a Torino.
Come mai questa improvvisa astitenza da Torino, la città nella quale a tutt’oggi si sono vinti più scudetti (34 anche escludendo i 3 revocati) in Italia? Potrebbe certo aver pesato, negli anni che vanno dal 2003 al 2006, il fatto che la Juve abbia nel frattempo acquistato dal Comune (per 99 anni) i diritti sul Delle Alpi e quindi lo stadio sia diventato di fatto privato, ma dal 2006 lo Stadio Olimpico è in piedi, operante ed è solidamente pubblico: perché allora questo ostracismo? Mah… Sono benvenute le ipotesi…

31 Marzo 2009

Non ci sono ancora commenti ma sicuramente tu avrai qualcosa da dire...

Dì la tua

terremoto centro Italia

Ultimi interventi

Archivi

Categorie

Pagine varie

I miei posti preferiti

I miei blog preferiti

Feed su RSS

Meta

Technorati

FB NetworkedBlogs