Hosting creativo

Qualcuno di voi che, durante il ponte della Liberazione, abbia provato a trascorrere un po’ di tempo tra le spighe di questo blog avrà notato che tra Sabato e Domenica il sito è stato irraggiungibile, probabilmente a causa dell’indisponibilità del MySQL server. Ovviamente non è bello che un fornitore di hosting lasci un server giù per un giorno e mezzo ma non è qui il punto.
Quando Sabato sera mi sono accorto che il problema persisteva ho aperto un ticket a DNShosting, sollecitato poi nel pomeriggio di Domenica. Mi ero ormai convinto che il supporto h24 promesso fosse una balla e che quindi avrei avuto assistenza non prima di Lunedì mattina quando, proprio Domenica sera, scopro che il blog era nuovamente accessibile. Controllavo la mail e scoprivo che dopo un giorno intero dall’apertura ticket l’angelo custode di ejoujo.eu mi aveva risposto. La risposta però non era quella che mi aspettavo. L’angelo custode affermava infatti, con la sicurezza di chi sa quello che dice, che non risultava esserci stato nessun disservizio.
Capisco la carenza di risorse, capisco l’errore umano, capisco che la tecnologia non sempre funziona come vorremo, capisco che la destra non sappia quel che fa la sinistra, ma perché prendere per fesso il cliente? Non era meglio dire semplicemente: “Il servizio è stato ripristinato. Chiediamo scusa per il problema.”? Avrebbero avuto qualche chance in più che rinnovi l’hosting a fine anno, cosa a questo punto altamente improbabile. Mah, sarò io che non capisco…

28 Aprile 2008

6 commenti a 'Hosting creativo'

Iscriviti con RSS or TrackBack ai commenti a 'Hosting creativo'.

  1. bruno afferma:

    Si sa che i tecnici sono come bambini, non ammettono mai di avere torto. E, parlo per esperienza personale, è brutto quando per una volta vai in vacanza, e al tuo ritorno mezzo mondo ti aspetta per rimproverarti una mancanza di SQL server. Lo shock attiva processi difensivi basati sulla negazione, dai quali puoi uscire solo una settimana o più dopo…

  2. cri afferma:

    E’ stato scritto: non risultava esserci stato nessun disservizio. Se ti ha risposto in inglese ricorda che due negazioni affermano… :)

  3. Albi afferma:

    Mi è arrivata poi una ulteriore risposta chiarificatrice. La prima risposta era corretta, io avevo segnalato un problema attribuendolo erroneamente al MySQL server che invece funzionava perfettamente come giustamente rispostomi dal mio angelo custode. Il problema era invece sul motore PHP. Scemo io che accusavo ingiustamente un MySQL server innocente inalberandomi inutilmente.

  4. bruno afferma:

    Meno male che quel tecnico non fa il medico. Altrimenti sarebbe il tipo che manda a casa un paziente con l’appendicite dicendogli “non ha nessuna intossicazione alimentare, buonasera!”

  5. vb afferma:

    Ah, quindi non funziona neanche l’hosting: il mio vps è più giù che su. Prima o poi bloggherò in merito e li sputtanerò ufficialmente come (detto a malincuore) meritano.

  6. D# AKA BlindWolf afferma:

    @vb: ho aperto un hosting (sì, a breve avrò anch’io il mio blog) presso la stessa ditta che tu usi per il vps (c’era un’ offertona se acquistavo l’hosting entro il 29 febbraio); purtroppo ogni tanto è giùùùùùùùùùùùù

:: Trackbacks/Pingbacks ::

Nessun Trackbacks/Pingbacks

Dì la tua

terremoto centro Italia

Ultimi interventi

Archivi

Categorie

Pagine varie

I miei posti preferiti

I miei blog preferiti

Feed su RSS

Meta

Technorati

FB NetworkedBlogs