Tamarrizzazione

Sono in piedi fermo ad un angolo di strada in Centro di Torino. Ad un certo punto si ferma un tizio che molla la macchina sulle strisce per andare a comprare le sigarette dal tabaccaio. Non ha l’aria del classico tizio che molla la macchina in mezzo all’incrocio per andare a prendere le sigarette: faccia da ragazzo di buona famiglia, occhiali, cappottino blu. E pur tuttavia scendendo fa una cosa che mi lascia basito: lascia il motore acceso. Rendendomi conto della situazione chiedo cortesemente alla ragazza rimasta in auto di spegnere il motore ma lei mi fa un cenno del tipo: “Ah, io non tocco mica. Chiedi a lui”. Quando il tizio esce gli dico, con la massima calma e con il tono più conciliante possibile: “La prossima volta che fermi la macchina, per favore, spegni il motore. Mi hai fatto respirare per due minuti il tuo scappamento.“. Queste sono le situazioni nelle quali le persone si esibiscono nelle risposte più disarmanti ed in effetti il tizio replica: “Con tutte le macchine che girano proprio con me te la devi prendere?“. Gli rispondo ovviamente che per andare in giro hai bisogno di avere il motore acceso, ma sei stai fermo no. Il tizio bofonchia qualcosa di poco carino e risale in macchina.
Ognuno ha le sue giornate no e magari il tizio era in una di quelle giornate in cui non ce la fai proprio a dire cose tipo: “Ah, scusa. Non ci ho pensato”. Però mi ha fatto riflettere aver visto un comportamento tipico da tamarro addosso ad un classico rappresentante della classe media. Ho l’impressione che il processo di tamarrizzazione del ceto medio stia avanzando a grandi passi.

16 Dicembre 2008

Un solo commento. a 'Tamarrizzazione'

Iscriviti con RSS or TrackBack ai commenti a 'Tamarrizzazione'.

  1. Andrea G afferma:

    Nell’accaduto va considerato anche il senso d’immortalità che si prova, che molti provano nel mettersi alla guida. Si perde il senno e lo si ritrova … da solo, perso nel nulla.
    http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/editoriali/grubrica.asp?ID_blog=41&ID_articolo=551&ID_sezione=56&sezione=

:: Trackbacks/Pingbacks ::

Nessun Trackbacks/Pingbacks

Dì la tua

terremoto centro Italia

Ultimi interventi

Archivi

Categorie

Pagine varie

I miei posti preferiti

I miei blog preferiti

Feed su RSS

Meta

Technorati

FB NetworkedBlogs