Frasi celebri

Ci sono frasi che segnano in modo inequivocabile un’epoca, in positivo o in negativo, come il segno della mentalità imperante della sua classe dirigente. Credo che quando tra cinquant’anni gli storici cercheranno di rappresentare in una frase la sclerotizzazione, l’incacapità progettuale, l’assenza di visione in prospettiva della classe politica italiana la riassumeranno nella frase pronunciata da Berlusconi oggi alla partenza del vertice europeo sul clima in cui l’Italia preannuncia il suo veto: “«assurdo parlare di emissioni quando c’è una crisi in atto: è come uno che ha la polmonite e pensa di farsi la messa in piega…» “.
L’idea che progettare il futuro sia un’attività inutile in un momento di crisi, quanto farsi la messa in piega, la dice lunga sulla qualità della nostra classe politica attuale. E’ l’espressione più sintetica di una classe politica che ha puntato così tanto sul populismo, sul soddisfacimente dell’emotività della gente, da non essere più in grado di fare e pensare altro che quello che l’opinione pubblica pretende nell’immediato ed ha perso quella capacità progettuale che ne giustifica l’esistenza.  L’unica domanda che ci possiamo ancora fare è come ne usciremo e sinceramente non ho nemmeno una vaga idea della risposta.

11 Dicembre 2008

Non ci sono ancora commenti ma sicuramente tu avrai qualcosa da dire...

Dì la tua

terremoto centro Italia

Ultimi interventi

Archivi

Categorie

Pagine varie

I miei posti preferiti

I miei blog preferiti

Feed su RSS

Meta

Technorati

FB NetworkedBlogs