Abruzzo paradossale

Il paradosso è ormai una condizione normale della vicende politiche italiane. Oggi il turno di sforare abbondantemente i limiti della ragionevolezza tocca alla vicenda della giunta regionale dell’Abruzzo, dove ci si appresta alle elezioni regionali. Come i più sanno la giunta regionale abruzzese di centro-sinistra era stata travolta dallo scandalo delle tangenti della Sanità che aveva portato all’arresto del Presidente Del Turco. Naturalmente la PdL ha comunque espresso la massima solidarietà verso il leader della coalizione di centro-sinistra perché comunque è meglio un comunista che un magistrato, tuttavia un po’ di soddisfazione per avere per una volta lasciato ad altri la nomea di partito del malaffare l’avranno certamente provata in casa popolista.
Sta di fatto insomma che la PdL avrebbe avuto la straordinaria possibilità di presentarsi, per una volta, solo una, come la coalizione pulita, contrapposta alla corrotta coalizione di governo travolta dagli scandali. Si trattava forse però di una sensazione che dava le vertigini ai vertici popolisti. Per questo motivo probabilmente, quando si è trattato di scegliere il candidato da presentare agli elettori come l’uomo del rilancio, ce n’è stato uno che aveva una particolarità che lo ha subito segnalato come un degno candidato: un processo a carico per lo scandalo della discarica La Torre di Teramo e la prima udienza in programma proprio tre giorni prima delle elezioni. Non poteva esserci candidato più adatto: la PdL lo ha subito scelto: Giovanni Chiodi. Ricordatevi di questo nome, probabilmente sarà anche eletto. Anche se, lo ricordo, il fatto che sia eletto dipende da noi elettori, non dalla PdL.

26 Ottobre 2008

Un solo commento. a 'Abruzzo paradossale'

Iscriviti con RSS or TrackBack ai commenti a 'Abruzzo paradossale'.

:: Trackbacks/Pingbacks ::

  1. Pingback di Il voto di scambio : Il colore del grano - on Novembre 26th, 2008 at 00:13

Dì la tua

terremoto centro Italia

Ultimi interventi

Archivi

Categorie

Pagine varie

I miei posti preferiti

I miei blog preferiti

Feed su RSS

Meta

Technorati

FB NetworkedBlogs