Un altro passo indietro

Mentre il nostro governo, come qui già annunciato, ci copre di vergogna a livello europeo con la presa di posizione contraria al 20-20-20, in Italia le cose non vanno meglio. Oggi la Commissione Ambiente ha fatto naufragare la proroga dei benefici fiscali del 55% per il 2009 e 2010 previsti nella Finanziaria 2007. Quindi chi non si è affrettato a compiere i lavori di riqualificazione energetica non li avrà più.
Direi che tutto ciò è perfettamente in linea con la tendenza della classe politica che ci governa a respingere qualunque cosa sappia di modernità, di progresso, di lungimiranza. Le imprese che erano sorte in questi anni anche grazie alle agevolazioni fiscali ripiomberanno in crisi ed il raggiungimento di un uso più efficiente dell’energia non solo per motivi ambientali, ma anche economici, sarà più lontano.
Avevamo sperato in un paese migliore. E’ andata male. Pazienza…

16 Ottobre 2008

Non ci sono ancora commenti ma sicuramente tu avrai qualcosa da dire...

Dì la tua

terremoto centro Italia

Ultimi interventi

Archivi

Categorie

Pagine varie

I miei posti preferiti

I miei blog preferiti

Feed su RSS

Meta

Technorati

FB NetworkedBlogs