Walter che predica bene e razzola male

Da qualche settimana Veltroni pare aver cambiato strategia. Forse si è accorto che continuare a sostenere che con Berlusconi si doveva dialogare mentre Berlusconi continuava a farsi bellamente i fatti suoi, governando con i decreti, pareva vagamente masturbativo. Forse i suoi potenziali elettori hanno cominciato a vedere il PD come una naturale estensione della maggioranza e simpatizzare con il rozzo Di Pietro. Sta di fatto che finalmente Veltroni si è accorto che le riforme sulle intercettazioni sono una vergogna, che il problema della spazzatura a Napoli c’è ancora, che il governo sta disfacendo il nostro paese, che la maggioranza si sta incamminando su una china pericolosa per le nostre istituzioni. Mi dispiace che Veltroni se ne sia accorto solo adesso: mi avesse chiesto, l’avrei avvertito io molto prima. Il risultato è una debole ricrescita nei sondaggi a danno di Di Pietro. Mah…
Pare però che questa presa di coscienza non abbia prodotto ancora azioni conseguenti e alle sparate di Walter sull’arroccarsi su di sé della politica, sono rimaste inascoltate dai suoi parlamentari che hanno, more solito, votato contro l’arresto del senatore Di Girolamo, lasciando da solo il solito Di Pietro. Per carità non sarebbero una novità queste autorizzazioni negate, ma in questo caso non si tratta del solito processo contro un parlamentare. Il Di Girolamo avrebbe dichiarato falsamente di risiedere in Belgio per passare come italiano all’estero. La sua carica in Senato sarebbe quindi abusiva. Purtroppo questa particolarità è sfuggita ai parlamentari PD che hanno docilmente votato contro l’autorizzazione.
Nella sostanza il PD ci ricorda che se è vero che criticare il malcostume della politica berlusconiana è molto diffuso, è anche vero che estirpare quel malcostume dalla politica (e dalla società) italiana è impresa ancora molto ardua da compiere.

12 Ottobre 2008

Non ci sono ancora commenti ma sicuramente tu avrai qualcosa da dire...

Dì la tua

terremoto centro Italia

Ultimi interventi

Archivi

Categorie

Pagine varie

I miei posti preferiti

I miei blog preferiti

Feed su RSS

Meta

Technorati

FB NetworkedBlogs