Hayir (No)

hayir-bis.jpgIn Turchia è in corso di conclusione la campagna elettorale per il referendum che dovrebbe, secondo le opposizioni, cancellare anche gli ultimi residui di democrazia. In realtà si tratta di un ulteriore accentramento del potere nelle mani del Presidente, in un contesto nel quale le libertà fondamentali delle minoranze sembrano già in pessimo stato di salute.
Siccome il governo ha cercato in tutti i modi di ostacolare la campagna per il no, gli oppositori della sua riforma si sono inventati tanti modi per fare campagna per il no. Il più diffuso è quello di usare l’espressione hayir (”no” in turco) all’interno di una frase, sfruttando anche il fatto che la stessa parola Hayir in turco vuol dire anche “buono”.
La frase nel manifesto a fianco significa (mi dicono) “Ogni giorno è una benedizione”. Contribuisco alla diffusione, nella speranza che possa aiutare il popolo turco a riprendersi la sua democrazia.

12 Aprile 2017

Non ci sono ancora commenti ma sicuramente tu avrai qualcosa da dire...

Dì la tua

terremoto centro Italia

Ultimi interventi

Archivi

Categorie

Pagine varie

I miei posti preferiti

I miei blog preferiti

Feed su RSS

Meta

Technorati

FB NetworkedBlogs