Lo sport nazionale italiano

Quando le Olimpiadi si svolsero nel 2006 a Torino, prima di scoprire che non ci sarebbe stato, come è successo altre volte alle Olimpiadi, lo sport dimostrativo, mi chiedevo quale sarebbe potuto essere uno sport davvero puramente italiano, da proporre al CIO da parte del nostro Comitato Olimpico per far conoscere al mondo le nostre tradizioni ed il nostro modo di essere: l’equivalente italiano della pelota o del cricket. Che so: il Tamburello, il Calcio Fiorentino, il Pallone Elastico, la Ruzzola.
Vedendo il filmato del faccia a faccia tra Valentina Vezzali e Silvio Berlusconi, vedendo gli occhi incantati della schermitrice che fissavano il nostro politico, ho capito quale sia il vero sport nazionale italiano, quello in cui davvero primeggiamo naturalmente come nessun altro paese al mondo: il leccamento di culo.
Sì, credo che davvero in questo sport potremmo eccellere, sia come numero di appassionati che come numero di praticanti. Tra l’altro non si tratta ormai più di uno sport praticato nella clandestinità, come un tempo, quando i suoi praticanti venivano giudicati severamente, ma si è ormai imposto come una pratica comune e viene addirittura trasmesso in televisione riscuotendo un discreto successo di audience e di popolarità, tanto da far assurgere i suoi campioni in qualche caso anche alle più alte cariche dello Stato.
Insomma, che il CONI si mobiliti per farlo introdurre nel programma olimpico! Abbiamo bisogno di rilanciare il nostro paese anche nello sport e se la Vezzali anziché dedicarsi alla scherma si lanciasse nel leccamento di culo professionistico aggiungerebbe ben altra quantità di medaglie al suo palmares. A differenza di quanto accade nella scherma, tra l’altro, non avrebbe motivo di lamentarsi della moviola. Anche rivista alla moviola la sua performance sportiva a “Porta a Porta” rimane ineguagliabile nella sua magnificenza, tale da far impallidire anche i record di Michael Phelps e Usain Bolt.
Vai, Valentina! Il futuro è tuo!

23 Settembre 2008

5 commenti a 'Lo sport nazionale italiano'

Iscriviti con RSS or TrackBack ai commenti a 'Lo sport nazionale italiano'.

  1. Bruno afferma:

    In effetti uno che lecca il culo come del piero gioca a calcio ha ottime prospettive di carriera, in Italia. Migliori di quelle di Del Piero, probabilmente.

  2. Bruno afferma:

    E un triathlon? Tipo “leccata di culo, parata di culo, fare le scarpe”?

  3. Coloregrano afferma:

    La Vezzali ha tra l’altro dichiarato in seguito che “avrebbe fatto lo stesso anche con Prodi o Veltroni”. Meno male, per un po’ ho temuto che ci fossero delle ragioni ideologiche, invece è puro talento nel leccamento di culo. Non mi sbagliavo!

:: Trackbacks/Pingbacks ::

  1. Pingback di Lo sport nazionale italiano | Localgeo Guide - on Settembre 24th, 2008 at 01:03

  2. Pingback di Primati italiani : Il colore del grano - on Aprile 17th, 2009 at 21:54

Dì la tua

terremoto centro Italia

Ultimi interventi

Archivi

Categorie

Pagine varie

I miei posti preferiti

I miei blog preferiti

Feed su RSS

Meta

Technorati

FB NetworkedBlogs