La fortezza inespugnabile della politica

Da anni ormai la principale occupazione della nostra classe politica è il costruirsi una fortezza inespugnabile agli assalti del controllo democratico dei cittadini. L’ultimo bastione di questa fortezza l’ha costruita il Presidente del Consiglio, strappando alla Lega un sì alla riforma della legge elettorale europea in cambio di un via libera alla riforma federale. La riforma prevede l’eliminazione del voto di preferenza anche per le elezioni europee, dopo che già il diritto a scegliere il candidato preferito ci era stato scippato dalle politiche in occasione della riforma Calderoli nel 2005.
Qualche giorno fa a RAI news intervistavano sull’argomento Gasparri. Alla domanda dell’intervistatore circa le motivazioni della proposta di eliminazione del voto di preferenza Gasparri, dimostrando l’assenza di ogni forma di vita intelligente in lui, rispondeva: “La scelta tra diversi candidati faceva lievitare i costi della politica, per questo abbiamo deciso di eliminarla”. Chiunque a quel punto si chiederebbe e chiederebbe al politico in questione: “Ma allora perché non ridurre ulteriormente i costi eliminando la possibilità di scegliere anche tra differenti liste? O eliminando direttamente le elezioni?”. Ovviamente in Italia i giornalisti si dividono in lacché e incapaci e così l’intervista è finita senza domande imbarazzanti per l’imbarazzante rappresentante della maggioranza.
E così la costruzione della fortezza avanza, sotto gli occhi degli italiani che hanno sempre più fiducia in Berlusconi e nel suo governo, e degli italiani come il sottoscritto che hanno sempre meno fiducia nel futuro.

21 Settembre 2008

Un solo commento. a 'La fortezza inespugnabile della politica'

Iscriviti con RSS or TrackBack ai commenti a 'La fortezza inespugnabile della politica'.

  1. cri afferma:

    E come dice Travaglio: ” Loro (gli elettori di Forza Italia) Berlusconi se lo meritano. Noi, un po’ meno”.

:: Trackbacks/Pingbacks ::

Nessun Trackbacks/Pingbacks

Dì la tua

Emergenza Covid-19

Ultimi interventi

Archivi

Categorie

Pagine varie

I miei posti preferiti

I miei blog preferiti

Feed su RSS

Meta

Technorati

FB NetworkedBlogs