Jasper

La cittadina dell’Alberta che da qualche giorno ci ospita è quello che si definisce un centro puramente turistico, poco più di un semplice punto di partenza per gite nelle moltissime attrazioni naturali che le foreste attorno a Jasper offrono.
La cittadina è costituita essenzialmente da due lunghe vie parallele che la attraversano da nord a sud. Lungo le due vie si trovano quasi esclusivamente esercizi commerciali, il 90% dei quali sono negozi di souvenir o di attrezzatura da trekking.
Le attrazioni principali cittadine sono una vecchia locomotiva a vapore, in perfetto stato di conservazione, esposta su un binario morto della stazione ferroviaria e un bell’edificio in pietra che ospita l’ufficio informazioni.Naturalmente fuori da Jasper c’è di tutto: molti laghi (e moltissime zanzare), canyon, la funivia che porta sul whistler’s mountain, infiniti itinerari per trekking e perfino un centro termale. E poi c’è sempre la possibilità di incrociare lungo la strada un animale intento a mangiucchiare l’erbetta: un’alce, un caribu o perfino un orso.

9 Luglio 2008

2 commenti a 'Jasper'

Iscriviti con RSS or TrackBack ai commenti a 'Jasper'.

  1. bruno afferma:

    Da quelle parti c’è il ghiacciaio Athabasca. I negozi a jasper vendono ramponi e picca?

  2. Coloregrano afferma:

    Al ghiacciaio dell’Athabasca ci siamo stati. Come sai non sono un appassionato di ramponi e picca e quindi possono essermi sfuggiti ma non ricordo di averne visti in quantità.

:: Trackbacks/Pingbacks ::

Nessun Trackbacks/Pingbacks

Dì la tua

terremoto centro Italia

Ultimi interventi

Archivi

Categorie

Pagine varie

I miei posti preferiti

I miei blog preferiti

Feed su RSS

Meta

Technorati

FB NetworkedBlogs