Archivio di Dicembre 2012

D for democracy

Coloregrano -

Se penso ai film degli ultimi dieci anni ai quali sono più affezionato, un posto di tutto rispetto ce l’ha senz’altro V for Vendetta. Mi piacque la prima volta che lo vidi, su un aereo intercontinentale per il Sudafrica. Mi piacque per la profonda convinzione che trasmetteva nella possibilità del singolo di lottare efficacemente contro […]

Read More..>>

Tecnicismo patologico

Coloregrano -

Fu quando al liceo, tra il terzo e il quarto anno, cominciai ad appassionarmi di informatica che il mio destino culturale e professionale si delineò. In quel periodo iniziai a prendere in considerazione un corso di laurea scientifico; poi, in un momento di picco positivo dell’autostima, decisi di iscrivermi ad ingegneria. Fatti i miei sette […]

Read More..>>

Ridacci la destra!

Coloregrano -

C’era un’illusione che aleggiava nei mesi scorsi, c’era l’illusione che in Italia nascesse un partito di destra. Lo so che in Italia, quando qualcuno dice destra, la mente va subito all’immagine di un manganello ed una camicia nera, ma questa è una delle tante perversioni italiane, per le quali ci sentiamo in dovere di aggiungere […]

Read More..>>

Ma che scuola vuoi?

Coloregrano -

La situazione della scuola italiana, vista dall’esterno, è un ribollire di conflitti più o meno armati, una guerra non dichiarata tra il Ministro in carica e il personale scolastico, con scontri, incontri, accordi e colpi bassi.
Gli ultimi round si sono combattuti nelle ultime settimane sulle ore di lezione degli insegnanti di scuola media, che il […]

Read More..>>

Priorità su cui riflettere

Coloregrano -

Mi piacerebbe poter parlare del derby di Sabato scorso in termini calcistici, ma utilizzo il poco tempo a disposizione per parlarne in termini purtoppo meno festosi. Da Domenica sulla maggior parte dei siti informativi infuria il dibattito sul vergognoso striscione apparso Sabato in Curva Scirea (la curva dello Stadio Juventus dedicata, ironia della sorte, proprio […]

Read More..>>

Quando la Juve perse il suo stile

Coloregrano -

Il termine “Stile Juventus” ha un’origine incerta ma molto lontana nel tempo. Giovanni Agnelli (nonno del popolare Avvocato) negli anni venti parlava già di “Eleganza, professionalità e mentalità vincente”. Poi il protocollo è diventato, negli anni successivi, Semplicità, Serietà, Sobrietà. Ma la sostanza dello “Stile Juventus” ha sempre risieduto in un modello di comportamento efficace […]

Read More..>>

terremoto centro Italia

Ultimi interventi

Archivi

Categorie

Pagine varie

I miei posti preferiti

I miei blog preferiti

Feed su RSS

Meta

Technorati

FB NetworkedBlogs